ERN 2021 MEETmeTONIGHT

MMT2020-logo-1

ERN 2021 MEETmeTONIGHT

Faccia a faccia con i ricercatori dell’Istituto di scienze dell’alimentazione

logo_nottedeiricercatori_italia_800px

Il 24/09/2021 ore 19.30 – 23.30
Sezione di Scienze della Vigna e del Vino (SVV) del Dipartimento di Agraria Università degli Studi di Napoli “Federico II” Viale Italia (angolo via Perrottelli) – Avellino

 

Anche quest’anno l’Istituto di Scienze dell’Alimentazione (ISA) del Cnr di Avellino sarà presente all’edizione di ERN-MEETmeTONIGHT (MEET) – “Face to face with the research” un evento pubblico di divulgazione scientifica con lo scopo di avvicinare il grande pubblico alla ricerca scientifica. La tematica di quest’anno è il concetto di “FUTURO”.

L’intento dei ricercatori del Cnr-Isa sarà mostrare al pubblico partecipante come la ricerca scientifica, in un settore così cruciale come quello delle scienze dell’alimentazione, possa avere benefici significativi nella vita di tutti i giorni. Gli alimenti se contaminati possono essere vettori di agenti patogeni e causare gravi danni alla salute.

La globalizzazione del mercato agroalimentare ha prodotto un aumento delle minacce biologiche, chimiche e fisiche ai prodotti alimentari e una maggiore domanda dei consumatori in termini di controllo dei processi, qualità e sicurezza di questi prodotti. Di conseguenza, agricoltori e trasformatori utilizzano strumenti tecnologici per consentire la determinazione rapida, efficace ed efficiente dei pericoli inerenti la sicurezza e la qualità dei prodotti.

Pertanto, allo scopo di garantire il massimo della sicurezza alimentare ed evitare qualsiasi rischio di contaminazione e trasmissione di agenti patogeni, sono previste regole e obblighi di legge che è doveroso rispettare per la salubrità alimentare.

 I biosensori possono essere strumenti importanti nei settori agricolo e alimentare per controllare i processi di produzione e garantire la qualità e la sicurezza degli alimenti mediante procedure affidabili, rapide ed economiche. I biosensori sono a supporto ai metodi convenzionali poiché offrono vantaggi in termini di dimensioni, costi, specificità, rapidità, precisione e sensibilità.

A dimostrazione di queste prerogative sarà possibile effettuare in loco, grazie ad un dispositivo portatile, un test rapido, veloce e affidabile, per indagare la presenza di batteri negli alimenti sfruttando la fluorescenza di alcune sostanze.

Saranno presentati i biosensori a fluorescenza, le loro applicazioni biotecnologiche nonchè alcuni prototipi, anche realizzati con stampa 3D, per evidenziare come la biosensoristica rappresenti una svolta per la ricerca del futuro. 

Organizzato da:
Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Il Cnr è partner dell’evento

Referente organizzativo:
Maria Staiano
Cnr – Isa
maria.staiano@isa.cnr.it

Modalità di accesso: ingresso libero

Scarica Locandina Locandina_in Pdf_NdR2021

Scarica Programma Programma_in_Pdf_NdR2021

Vedi anche: